La Storia

Alimento simbolo della dieta mediterranea, l’olio extravergine  d’oliva, ottenuto dalla semplice spremitura delle olive, ha origini antichissime. Il leggendario albero di ulivo e l’olio hanno accompagnato la storia dell’umanita’. 8000 anni fa l’ulivo era gia’ coltivato in medio oriente.
I Greci e i Fenici diffusero questa coltivazione sulle coste del Mediterraneo, in Africa e in Europa. Ma furono i Romani ad estendere la produzione e la lavorazione dell’olio in tutti i loro domini.
La Calabria con quasi 200.000 ettari e’ la seconda regione in Italia per produzione di olio di oliva.
La produzione dell’olivo in Calabria copre circa il 25 per cento dell’intera produzione agricola.
L’olio d’oliva, pertanto, e’ un elemento significativo nella storia e nella cultura dei Paesi del Mediterraneo. E’ un prodotto ”antico” ma nello stesso tempo giovane e innovativo, perché le sue proprieta’ nutrizionali rimangono inalterate e imbattibili: e’ ormai chiaramente accertato che l’olio extravergine di oliva elemento essenziale della dieta mediterranea, e’ particolarmente adatto nell’alimentazione infantile e della vecchiaia e che il consumo abituale di giuste quantita’ protegge dal rischio delle malattie di cuore e del fegato, regola le funzioni intestinali, ritarda la comparsa dell’arteriosclerosi ed impedisce l’aumento del colesterolo nel sangue.

 

panoramarossano1